Magazine di Arte, Cinema, Comics/Manga
Letteratura, Musica, Scrittura creativa, Teatro

Anno XIV - N° 165 - Gennaio 2016

 

Sostieni Emergency

Chi Siamo Sommario Editoriale Poesia Indice Autori Gerenza

Exprimere - Professional Translations and Communication Services


Home Page


In primo piano


Sintropia
di Gaetano G. Perlongo
Pertronicware Ed.

l'opera

Questo libro vuole essere una guida Biblio-Sito-Filmografica che ripercorre l'intera produzione poetica e saggistica, scientifica e giornalistica di Gaetano G. Perlongo.
Un lavoro orientato ad organizzare e strutturare il marasma delle sue pubblicazioni: dall'Entropia alla Sintropia.


l'autore

Gaetano G. Perlongo nasce a Solingen, in Germania, nel 1970 e vive a Trappeto (Palermo). Dopo essersi diplomato in elettronica ha studiato fisica, spaziando, con notevoli risultati, dalla matematica speculativa alla fisica teorica e all'astrofisica. A Trappeto, paese adottivo del grande Danilo Dolci, Perlongo inizia il suo viaggio nel mondo delle parole in poesia. Tra le sue opere più note ricordiamo: "La licantropia del poeta" (2001), "Il calabrone ha smesso di volare" (2002), "Il vuoto mistico della retta" (2003), "Nassiriya - Frammenti di voci dalla galassia terrestre" (2003), "Metessi" (2003), "La Mattanza. Poesie e Canzoni di protesta" (2004), "Le vene aperte della poesia (Appunti per un Seminario)" (2005), "Rincorsa alle ombre" (2006), "Rumore di fondo. Meditazioni sull'Arte" (2006), "Filippo Grillo. La nuova alba della Cucurbita" (2007), "Chi semina versi" (2009), "Una fiamma ossidrica mascolina" (2009), "Uno stoico calibro 38 / Prototype 6. «Ipotesi per un monologo teatrale»" (2009), "Il simbionte Moschata Butternut. Filippo Grillo e l’alba della Cucurbita" (2012), "Vorrei alzarmi in volo - Premiere" (2015), "In un preludio d’autunno" (2015), "Ironia e Maieutica: Dialoghi tra un Poeta e un Pescatore", con Beppe Cartello (2015) e "Sintropia" (2002-2016). Il Centro Divulgazione Arte e Poesia e l'Unione Pionieri della Cultura Europea di Sutri (Viterbo), visti gli alti meriti acquisiti, in riconoscimento alla lodevole attività svolta in favore della cultura, gli conferisce, nel 2002, la nomina a Membro Honoris Causa a vita. Nell’ottobre del 2005 fonda il Centro Studi e Ricerche "Aleph". Ha insegnato presso la Libera Università Popolare "Danilo Dolci" di Partinico (Palermo). Nel 2011 Adunis lo sceglie con Milo De Angelis e Valerio Magrelli tra gli autori italiani contemporanei da tradurre in arabo. Attualmente tiene seminari di fisica e matematica a studenti liceali ed universitari - http://xoomer.virgilio.it/perlongo.

Si veda inoltre:

Nathan Apostolos, Biografia di Gaetano G. Perlongo
   
Nathan Apostolos (trad. Francesco Paparatti), Biografie de Gaetano G. Perlongo
   
Nathan Apostolos (trad. Andityas Soares de Moura), Perfil biográfico de Gaetano G. Perlongo
   
Nathan Apostolos (trad. Drazan Gunjaca), Biografija Gaetano G. Perlongo
   
Nathan Apostolos (translation Matthew Joseph Bologna), Gaetano G. Perlongo’ biography

wikipedia

Nathan Apostolos, Biografia, (mirror, release dell'8 Settembre 2009 - mht)
Gilles Durot, Personaggi illustri legati a Trappeto, (mirror, release del 17 Ottobre 2011 - mht)

profilo autore su facebook
parte 7° - aggiornato al 2 Marzo 2014
parte 6° - aggiornato al 30 Gennaio 2014
parte 5° - aggiornato al 22 Settembre 2013
parte 4° - aggiornato al 15 Agosto 2013
parte 3° - aggiornato al 27 Luglio 2012
parte 2° - aggiornato al 31 Marzo 2012
parte 1° - aggiornato al 9 Febbraio 2012

download
Bio-bibliografia letteraria (zip) Hanno detto lui (zip)


nota testo


Gaetano G. Perlongo, Sintropia - Percorso Biblio-Sitografico di Gaetano G. Perlongo, Pertronicware Ed., E-book “work in progress” (2002-2016)

Scarica l'e-book (pdf - 2,91 MB, aggiornato al 2 Gennaio 2016)

Il Tarlo
 


 


Tutti i diritti riservati © 2004 - 2016 Il Convivio - Partner tecnologico Pertronicware

Rubriche

E-book della poesia
Proposte di lettura
Recensioni
Concorsi letterari
Links
Box e-mail
Archivio


Centro di poesia contemporanea

Risoluzione consigliata: 800 x 600 pixel - Browser: Microsoft Internet Explorer 4.0 o successivi