Sostieni Emergency

Chi Siamo Sommario Editoriale Poesia Cultura Elzeviro


Home Page


In primo piano


Il Lullismo in Italia. Tentativo di sintesi
di Miquel Batllori
Antonianum

l'opera

Il Lullismo in Italia è tuttora il principale punto di riferimento per gli studiosi italiani della figura di Raimondo Lullo. Pubblicato in un primo momento in castigliano, ripreso più tardi dallo stesso autore e tradotto in catalano, appare ora in traduzione italiana. Malgrado gli anni, quest'accurato studio di Miquel Battlori continua ad essere utile e necessario per conoscere gli sviluppi che il lullismo ha avuto lungo i secoli sin dai primi soggiorni che il beato maiorchino realizzò in Italia. Difatti, l'opera, divisa in due parti differenziate, elenca nella prima tutti i viaggi - riconosciuti e dubbiosi - che Lullo fece in Italia, sottolineando le opere scritte nelle diverse dimore in cui soggiornò, così come i percorsi effettuati e la dinamica degli avvenimenti. Nella seconda parte, l'autore analizza la nascita, l'evoluzione e le tappe del lullismo italiano fino ai nostri giorni, indicando le tracce che esso ha lasciato nelle diverse biblioteche e negli archivi, da Padova fino a Napoli, così come tutti i nomi che direttamente o indirettamente hanno avuto a che fare con il lullismo, sia perchè entusiasti difensori, sia perchè accaniti detrattori. Speciale attenzione è anche dedicata allo sviluppo dello pseudo-lullismo alchemico, e il modo in cui si è intrecciato con quello vero. Troviamo anche in questo volume due articoli di approfondimento di Francesco Santi (sui viaggi di Lullo) e di Michela Pereira (sullo pseudo-lullismo alchemico).




Il testo

Miquel Batllori, Il Lullismo in Italia. Tentativo di sintesi, pp. 208, Roma, Antonianum, 2004.

Per gentile concessione del web site http://www.swif.uniba.it

 


Tutti i diritti riservati © 2005 Il Convivio - Partner tecnologico Pertronicware

Rubriche

E-book della poesia
Proposte di lettura
Recensioni
Concorsi letterari
Links
Box e-mail
Archivio


Centro di poesia contemporanea

Risoluzione consigliata: 800 x 600 pixel - Browser: Microsoft Internet Explorer 4.0 o successivi