Magazine di Arte, Cinema, Comics/Manga
Letteratura, Musica, Scrittura creativa, Teatro

Anno XI - N° 135 - Luglio 2013

 

Sostieni Emergency





Chi Siamo Sommario Elzeviro Poesia Indice Autori Gerenza





 

 




Le novità editoriali dell'Einaudi



Home Page

 

 


In primo piano


Presentazione del Magazine

di Gaetano G. Perlongo

 

Francesco Billeci - Segreti di mafia - La Zisa Edizioni

a cura di Adalgisa Caschiman

Il boss Pietro Vaccaro esce dal carcere e riprende in mano le redini del potere mafioso locale, turbando la tranquillità dei commercianti di Alamo che si vedono costretti a pagare il pizzo. Nel frattempo, un assassino spietato, autore di una spirale di morte, semina panico e mistero amputando alle sue vittime la mano destra e facendola sparire. Un nuovo, suggestivo caso mette alla prova il fiuto del commissario siciliano Dilluvio, che, con la collaborazione degli amici di sempre, riesce a stanare una truffa milionaria architettata e messa a punto dagli insospettabili del paese e ad abbattere un pericoloso muro d'omertà che proteggeva il racket delle estorsioni. Colpi di scena, suspense, un amore inaspettato e intenso, un segreto custodito da trentasette anni capace d'intrecciare le vite dei protagonisti, sono gli ingredienti di questo terzo capitolo della saga del commissario Federico Dilluvio, nato dalla penna e dalla fantasia dello scrittore Francesco Billeci...



Wu Ming Foundation

 

Giuseppe Genna - Fine impero - Minimum Fax

a cura di Gaetano G. Perlongo

Che cosa accade a un uomo quando perde tutto? Se il paese è l'Italia e quell'uomo è un intellettuale che per sbarcare il lunario scrive per le riviste di moda, il dramma privato può rivelarsi una porta d'accesso verso un altro tipo di disastro: il mondo contemporaneo. Ecco allora che il protagonista di "Fine Impero" intraprende la sua discesa al centro della terra aggirandosi nella notte senza fine di ciò che per comodità chiamiamo ancora show business. A fare da traghettatore c'è Zio Bubba, un uomo che è "più dei politici": agente, impresario, personaggio misterioso e chiave di volta per comprendere in cosa ci sta trasformando lo spettacolo del potere che (dagli schermi tv invasi dai talent e dai reality, fino al profondo della nostra intimità) contempliamo senza sosta a occhi spalancati. Fino a quando non si spalancherà anche la piccola porta di una tragedia la cui potenza non è possibile arginare - il mistero inesplicabile della morte dei bambini su cui la grande letteratura non fa che interrogarsi ciclicamente. Giuseppe Genna, lo scrittore che ha indagato le pieghe più inquietanti dell'Italia di questi anni, racconta una parabola che ci riguarda da vicino. Abbiamo dimenticato qualcosa di fondamentale tra le stanze di un brutto sogno, e l'unico modo per riprenderla è rituffarcisi dentro...

 



Christopher Hitchens - Mortalità - Piemme

a cura di Gaetano G. Perlongo

"In un giorno di giugno, durante il tour di presentazione della sua autobiografia, Christopher Hitchens viene colpito nella sua camera d'albergo da lancinanti dolori al petto e al torace. Come scriverà più tardi nel primo di una serie di illuminanti pezzi per Vanity Fair, è il giorno in cui si trovò improvvisamente deportato "dal paese dei sani oltre il desolato confine della terra della malattia". Nel corso dei successivi diciotto mesi, Hitchens ha continuato a scrivere, a sorprendere i lettori con la straordinaria qualità del suo lavoro e a rifuggire illusori conforti, preferendo affrontare la vita e la morte con entrambi gli occhi aperti. In questo racconto descrive acutamente le afflizioni della malattia, discute dei tabù che la circondano ed esplora il rapporto con il mondo, abbracciando l'intera gamma delle emozioni umane. "Mortalità" è la storia esemplare del rifiuto di accucciarsi di fronte all'ignoto e una lucida indagine sulla condizione umana. Intriso di acuta intelligenza e dell'inconfondibile humour del suo autore, il testamento di Hitchens non è solo una brillante e coraggiosa opera di letteratura ma anche la rivendicazione della dignità e del valore dell'uomo"...

 

Tutte le puntate di Radio Ovest 104 su


Tutti i diritti riservati © 2002 - 2013 Il Convivio - Partner tecnologico Pertronicware

Rubriche

E-book della poesia
Proposte di lettura
Recensioni
Comunicati
Links
Box e-mail
Archivio






Risoluzione consigliata: 800 x 600 pixel - Browser: Microsoft Internet Explorer 4.0 o successivi