Magazine di Arte, Cinema, Comics/Manga
Letteratura, Musica, Scrittura creativa, Teatro

Anno X - N° 120 - Aprile 2012

 

Sostieni Emergency





Chi Siamo Sommario Elzeviro Poesia Indice Autori Gerenza





 

 




Le novità editoriali dell'Einaudi



Home Page

 

 


In primo piano


Presentazione del Magazine

di Gaetano G. Perlongo

 

Arthur C. Clarke - 2001: Odissea nello spazio

a cura di Adalgisa Caschiman

In un giorno imprecisato, agli inizi del XXI secolo, un gruppo di scienziati scopre, sepolto in un cratere lunare, un misterioso monolito. I controlli rivelano che risale a tre milioni di anni prima: è la prova inconfutabile dell'esistenza degli extraterrestri. L'oggetto, sfiorato dalla luce dell'alba lunare, emette un segnale radio di incredibile potenza. Ha così inizio l'avventura: un'astronave, la Discovery, con a bordo 5 uomini (3 dei quali ibernati) e un calcolatore di illimitate capacità, Hal 9000, intraprende un viaggio di 1540 milioni di chilometri, verso Saturno e il suo mistero. Ma li attende una scoperta sconvolgente: Saturno non è il punto d'arrivo, ma solo il punto di partenza dell'odissea fra le stelle...




 


101 film di fantascienza

a cura di Gaetano G. Perlongo

Dai classici come Flash Gordon alle immagini generate al computer di Matrix, la fantascienza ha spesso ampliato i confini dell'universo cinematografico. Presente fin dai suoi esordi, la fantascienza sembra incarnare alla perfezione le potenzialità espressive, la magia visiva e l'impatto comunicativo del cinema, elaborando con disinvoltura fantastico letterario e immaginazione popolare. Basandosi sull'idea di evoluzione scientifica radicale e di mutazione irreversibile del mondo finora conosciuto, il cinema di fantascienza permette a qualsiasi vicenda narrata di raggiungere un'altra dimensione, di mettere sottosopra la realtà e di giocare con le leggi della fisica lasciando lo spettatore senza parole di fronte a strabilianti scenari futuri. Con il contributo di illustri critici e storici del cinema, racconta un secolo di viaggi nel tempo, incontri ravvicinati, navi spaziali, società sotterranee, pianeti remoti, tecnologie avveniristiche, buchi neri, forze inesplicabili e sostanze fluorescenti. Un futuro determinato dalla scienza, in cui abitano tuttavia anche le nostre paure e i nostri desideri più segreti...




 

 

 

 

 

 

Chion - Un'odissea del cinema. Il «2001» di Kubrick

a cura di Gaetano G. Perlongo

Opera mitica, nonché annoverata da molti tra i dieci capolavori del grande schermo, "2001: Odissea nello spazio" di Kubrick è, sin dalla sua uscita nel 1968, un film emblematico sotto diversi aspetti: non soltanto dà una nuova dimensione al cinema di fantascienza (sebbene ci fosse già stato qualche successo in quest'ambito prima del 1968), ma riannoda anche i molteplici fili sottesi tra il grande cinema spettacolare e le ricerche sul cinema "puro". Per la scarsezza di dialoghi (tuttavia determinanti) e per il modo in cui privilegia i mezzi propri del cinema - suono, luce, movimento e montaggio 2007 è anche il capostipite e il capolavoro di quella che può essere definita "film-experience", in cui la proiezione del film è assimilabile a un rituale. Attinge in tal senso sia alle ricerche sonore e ottiche dell'ultimo periodo del cinema muto sia alla modernità degli anni '60 (Antonioni, Tati) da cui è nato. Incarna un sogno di cinema assoluto, che mira a un'esperienza non-verbale e universale. È uno dei film più personali e audaci del suo regista e allo stesso tempo un'opera che ci parla in una maniera straordinariamente forte della condizione umana nel cosmo...



 


“Il segreto di Pius” dall’università al Festival di Roma

 

Mercoledì 7 Marzo 2012 alle ore 17.00 la 4° puntata


Tutti i diritti riservati © 2002 - 2012 Il Convivio - Partner tecnologico Pertronicware

Rubriche

E-book della poesia
Proposte di lettura
Recensioni
Comunicati
Links
Box e-mail
Archivio






Risoluzione consigliata: 800 x 600 pixel - Browser: Microsoft Internet Explorer 4.0 o successivi